Google Docs diventerà la suite office di default in Ubuntu?


Secondo le ultime indiscrezioni, la prossima edizione di Ubuntu Netbook Remix, la distribuzione basata su Ubuntu e destinata ai netbook, non includerà OpenOffice.org e utilizzerà Google Docs come suite office di default.

Si tratta ovviamente di una decisione destinata a fare discutere, gli sviluppatori ritengono che questa scelta permetterebbe di utilizzare un minore spazio e migliorare le prestazioni ma tra gli utenti c’è chi considera questo tipo di scelta riduttiva.
I netbook vengono utilizzati da molti non solo per navigare e controllare la posta, diversi utenti li usano anche per creare e modificare documenti.

Chi è favorevole all’abbandono di OpenOffice.org sui netbook propone due motivi principali.
Il primo è relativo al consumo di spazio su disco piuttosto elevato di questa applicazione mentre il secondo riguarda l’interfaccia che risulta di difficile utilizzo su schermi di piccole dimensioni.

Al momento le reazioni all’ipotesi di Google Docs come suite office di default sono state piuttosto negative, per questo motivo gli sviluppatori stanno valutando alternative.
Una di queste è l’inclusione di AbiWord e Gnumeric.

Non resta che aspettare l’uscita di Lucid Lynx, prevista a Aprile, per capire quali saranno le scelte finali.