Apple contro Adobe – Flash consuma troppe risorse


Lo scontro tra Apple e Adobe sembra continuare, dopo le polemiche delle scorse settimane sono arrivate infatti le nuove dichiarazioni rilasciate da Steve Jobs in un’intervista con il Wall Street Journal.

Il CEO di Apple ha risposto alle critiche relative al mancato supporto a Flash nell’iPad affermando che questa applicazione consuma un quantitativo di risorse eccessivo e che l’azienda non ha intenzione di sprecare tempo per cercare di potere eseguire Flash con prestazioni accettabili sui propri dispositivi.

Secondo Jobs, riprodurre dei contenuti in Flash su iPad avrebbe come conseguenza la riduzione dell’autonomia da dieci ore a un’ora e mezza.

Normale che il CEO difenda la propria azienda, resta il fatto che il supporto a Flash è destinato a crescere visto che nel 2010 è previsto che sia esteso anche ai dispositivi basati su Android.
Se gli utenti sentiranno la necessità di utilizzare applicazioni in Flash, Apple si troverà nella situazione di dovere fornire una soluzione.