Gmail introduce nuove funzionalità


Gmail ha introdotto diverse funzionalità che prima erano disponibili solamente tramite Labs e che quindi dovevano essere attivate per poterle utilizzare.

Tra le nuove funzionalità troviamo l’autocompletamento delle ricerche che vengono effettuate in Gmail, basta quindi iniziare a scrivere nel modulo e vengono mostrati dei suggerimenti.
Go to Label è una caratteristica tramite la quale è possibile accedere alle label definite in precedenza digitando g e il nome della label.

La funzionalità forgotten attachment permette di essere avvisati quando si tenta di inviare una mail in cui risulta che l’utente abbia indicato la presenza di un allegato che non è stato aggiunto.
YouTube Preview offre la possibilità di visualizzare i video a cui è presente un link in una mail direttamente in Gmail.

Alcune funzionalità, non molto utilizzate, sono invece state eliminate da Gmail. Si tratta di Muzzle, Fixed Width Font, Email Addict, Location in Signature e Random Signature.