Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /home/giochi1/public_html/tuttotech.com/index.php:3) in /home/giochi1/public_html/tuttotech.com/wp-content/plugins/wp-super-cache/wp-cache-phase2.php on line 1167
Rimuovere il Bootloader di Linux dopo che è stata rimossa la partizione Linux
Warning: preg_replace() [function.preg-replace]: Compilation failed: unknown option bit(s) set at offset 0 in /home/giochi1/public_html/tuttotech.com/wp-content/plugins/all-in-one-seo-pack/aioseop_class.php on line 5022

Rimuovere il Bootloader di Linux dopo che è stata rimossa la partizione Linux


Spesso nei computer viene creata una configurazione dual boot in modo da avere la possibilità di avviare Windows e Linux.

Se si decide di eliminare la partizione Linux utilizzando Gestione Disco da Windows, il BootLoader di Linux continua a apparire all’avvio ma visto che la partizione Linux non esiste più il sistema non funziona correttamente.

Per eliminare il Bootloader di Linux è possibile usare il cd di avvio di Windows.
Se si usa il cd di avvio di Windows XP è necessario entrare nella Recovery Console digitando R e selezionare la propria installazione di Windows.
Per eliminare il bootloader Linux bisogna digitare il comando fixmbr.

Se si usa il cd di avvio di Windows Vista è necessario cliccare su Repair Computer e cliccare su Command Prompt.
Per eliminare il bootloader Linux bisogna usare il comando bootsect /nt60 SYS /mbr.