Film in Streaming – La Guardia di Finanza interviene

I film in streaming hanno attirato l’interesse della Guardia di Finanza, ieri è stato reso inaccessibile il sito linkstreaming.com, uno dei portali più famosi del settore.

La Guardia di Finanza sta indagando si presunti amministratori del server, avendo riscontrato la violazione delle norme sul copyright.

I numeri di linkstreaming.com hanno sicuramente attirato l’attenzione, si parla di circa 600000 accessi al giorno, una cifra in grado di garantire sicuramente buoni ritorni economici ai gestori tramite le inserzioni pubblicitarie.

Le indagini sono state avviate a febbrazio in collaborazione con la Federazione anti pirateria audiovisiva e la Federazione contro la pirateria musicale e sono ancora in corso.

Vedremo se ci saranno conseguenze anche per gli altri siti di streaming italiani.