Windows 7 sui netbook tramite USB

Chi possiede un netbook sa che uno dei problemi principali è la mancanza di un’unità ottica, molto limitante. Se ne nota la mancanza soprattutto quando bisogna effettuare operazioni che richiedono di avere un boot da un’unità esterna.

Ecco un trucco per risolvere questo problema. Sostanzialmente bisogna utilizzare lo strumento che Microsoft mette a disposizione per rendere le USB avviabili e avere un driver USB di ripristino. Dobbiamo solamente prendere il disco di ripristino di Windows 7 ed estrarne il file ISO. Una volta convertito il dvd in ISO, dobbiamo solamente spostarlo nella penna USB e sarà fatto.

Il grande vantaggio è anche che il contenuto da mettere sull’unità USB è molto meno pesante di quello completo, 700MB rispetto a 4GB.