Archivio Categorie: File

Correggere le immagini PNG su IE – TweakPNG

Un grosso problema per molti webmaster è la differente colorazione generata nella visualizzazione di un’immagine PNG su Internet Explorer rispetto a Firefox o Chrome.

Spesso si possono notare grosse differenze di colore. La causa di tutto ciò è che Internet Explorer applica la gamma all’immagine mentre gli altri due browser no. Il metodo più comodo per risolvere questo problema è un programma che si chiama TweakPNG.

Una volta lanciato il programma dovrete solamente selezionare il valore gAMA ed eliminarlo cliccando con il tasto destro e poi su Delete. Dopo aver effettuato quest’operazione, salverete l’immagine che dovrebbe essere finalmente a posto.

Questo programma, oltre ad andare ad eliminare questo problema, offre anche la possibilità di mostrare i chunk dell’immagine ( cioè le sue proprietà digitali), rivelandosi molto utile per effettuare delle modifiche parecchio difficili.

Eliminare file definitivamente – FileKiller

Tutti sapranno che quando andiamo ad eliminare dal pc dei file di ogni genere, ne rimangono comunque delle tracce che sono accessibili a chi ha un po’ di esperienza con il pc. L’unico modo che offre Windows per eliminare i file è il cestino e il suo svuotamento.

Esiste un programma, FileKiller che elimina completamente i file dal disco in modo permanente e sicuro. Si tratta di un software gratuito per Windows a 32 e 64 bit. Non richiede l’installazione e, una volta aperto, potrete cliccare su Select files dal menù e scegliere quali file vorrete eliminare per sempre.

Non è possibile selezionare la directory e quindi non è indicato per cancellare file che si trovano in diverse cartelle. Nel menù trovate anche altre opzioni di configurazione, ad esempio il numero di interazioni (consigliato 1).

Proteggere i dati – BuduLock

Chi condivide alcune cartelle del proprio pc in famiglia o al lavoro sicuramente si sarà chiesto più volte come poter proteggere i propri dati con una password. L’applicazione di cui parleremo ora permette non solo di proteggere i nostri file, ma anche di disattivare le porte USB del pc, in modo da non permettere di essere usate come via per violare la nostra privacy.
Il programma si chiama BuduLock, gratis per Windows Vista e 7 e permette di applicare una password anche a delle cartelle presenti su pendrive o su dischi esterni. Una volta selezionata la cartella da proteggere dovrete solamente scegliere la password e poi cliccare su Lock. Per accedere alla cartella dovrete aprire di nuovo il programma, inserire la password e cliccare su Unlock.

Per disattivare e riattivare le porte USB dovrete eseguire il programma come amministratore dopo aver disattivato il controlla account utente (UAC) dal pannello di controllo. In questo modo potrete prevenire il furto di dati e documenti importanti.

Criptare una fotografia – Imgcrypt

Se avete paura che le vostre foto possano essere viste da occhi indiscreti o volete semplicemente tenerle al sicuro e private, vi serve un software particolare, che ora vi presentiamo: Imgcrypt.

Si tratta di un programmino gratuito e molto semplice che, dopo essere stato estratto dall’archivio, senza installazione, inizierà a funzionare. Dovrete cliccare su ‘imgcrypt.exe’ e successivamente sul pulsante ‘Encrypt’ per selezionare le foto da cliccare.

Dopo aver inserito una password e aver cliccato su ok attendete qualche attimo che la foto venga criptata. Per decriptarla invece seguite il processo inverso selezionando il bottone ‘Decrypt”.

Salvare i file automaticamente – AutoSaver

Troppo spesso capita di perdere dei dati perché improvvisamente il programma che stiamo usando si blocca e noi non abbiamo salvato il file. Oggi vi presentiamo una soluzione per risolvere questo problema: AutoSaver.

Si tratta di un programma eccellente per tutti gli utenti Windows che racchiude in una piccola finestra tutte le sue qualità: si può avviare con Windows e agire in background, inoltre è possibile scegliere l’intervallo di salvataggio ( fate attenzione a non impostarlo su un intervallo troppo breve per non rallentare le prestazioni del PC).

L’applicazione è leggerissima e non richiede neanche l’istallazione. È solo necessario possedere .NET Framework 3.5 e accertarsi che il programma sia compatibile con il software che vorremmo strutturare per salvare i nostri file. Per i programmi meno famosi è sufficiente attivare la combinazione CTRL+S per salvare.

Comprimere file e documenti – NXPowerLite

Spesso sarà capitato a tutti di avere un documento troppo pesante e che il client mail non lo accettasse come allegato.

Oggi vi parliamo di NXPowerLite, un’utility che ci permette di risolvere questo problema riducendo anche del 90% le dimensioni dei file, permettendoci di poter allegare anche documenti di grosse dimensioni. I formati riconosciuti suono .doc, .ppt, .jpg e .zip soprattutto.

L’uso del programma è semplicissimo e in pochi passi avremo i nostri file ridotti e pronti per essere spediti. L’applicazione è compatibile con Windows XP, Vista e 7. I documenti verranno compressi senza alcuna perdita di qualità.

Recuperare file da dischi danneggiati – AbyssalRecovery

Può capitare e neanche tanto raramente di masterizzare dei file importanti su CD o DVD e scoprire che il pc, dopo averli inseriti nel lettore, non li legga più… Per recuperarli ora viene in nostro aiuto Abyssal Recovery.

E’ un programma gratuito che ci offre la possibilità di provare a recuperare i dati dai dischi danneggiati. Il wizard dell’applicazione consiste in tre passi: selezionare le cartelle e i file da recuperare, selezionare la cartella di destinazione in cui vogliamo salvare i file recuperati e infine l’avvio della procedura.

Unico neo del programma è che non è disponibile la versione italiana, ma data la semplicità d’uso non dovrebbe essere un problema.

Ricostruire la cache delle icone – Rebuild Icon Cache

Sicuramente vi sarà capitato di trovare la classica icona “indefinite” al posto di quella normale del programma che avevate installato. Rebuild Icon Cache è un programmino gratuito e senza installazione che vi permette di ricostruire il database della cache delle icone rapidamente.

L’uso è semplicissimo: dopo aver scaricato il programma e averlo decompresso, lanciate l’eseguibile come amministratori e cliccate sul pulsante “Rebuild Icon Cache” per iniziare la riparazione. Il programma effettuerà un backup della cache e, una volta terminata la procedura, il pc verrà riavviato e le icone dovrebbero essere tornate come prima.

Come montare un file .iso con Daemon Tool

L’estensione .iso viene utilizzata per indicare immagini ISO, cioè file che contengono l’intero contenuto di un disco cd o dvd che può essere usato direttamente o masterizzato. Oggi vediamo proprio come aprire (o montare) un file .iso e anche molti altri.

Per fare ciò ci servirà un programma chiamato Daemon Tools, di cui esistono 3 versioni: DAEMON Tools Pro Advanced (Shareware) DAEMON Tools Pro Standard (Shareware) DAEMON Tools Lite Commercial (Freeware). Noi faremo riferimento all’ultima versione, quella gratuita.

Dopo aver scaricato e installato il programma (è necessario il riavvio del pc), aprite Daemon Tool, andate nella Tray-bar e cliccate di destro sull’icona di Deamon (un fulmine) e spostatevi in Periferiche virtuali – Unità – Monta immagine. Dopo aver fatto ciò selezionate il file .iso da montare.

Nelle Risorse del computer ora trovere un nuovo cd-dvd con i file dell’immagine ISO. Daemon Tool supporta inoltre anche i seguenti tipi di file: *.cue/*.bin, *.iso, *.ccd (CloneCD), *.bwt (Blindwrite), *.mds (Media Descriptor File), *.cdi (Discjuggler), *.nrg (Nero), *.pdi (Instant CD/DVD), *.b5t (BlindWrite 5)

Cancellare file utilizzati da un programma ‘fantasma’ – Unlocker

Capita spessissimo che Windows salti fuori con la frase “Impossibile eliminare il file: file già in uso da un altro utente o programma… eccetera”… alzi la mano a chi non è mai capitato!

Ovviamente quando un file è aperto in un programma per ovvi motivi non è cancellabile, ma a volte succede che anche dopo aver chiuso il programma, il file continua a non poter essere eliminato, come se fosse ancora utilizzato da un programma ‘invisibile’.

Per risolvere questo problema potete provare Unlocker, un programmino gratuito e utilissimo. Per cancellare il file desiderato, clicchiamo su di esso con il tasto destro e selezioniamo Unlocker per sbloccarlo e poi nella nuova finestra clicchiamo su Unlock All. Ora non dovreste avere problemi a eliminare il file!

1 2 3 4