Archivio Categorie: Photoshop

Scontornare con Photoshop – Come Fare

Scontornare un’immagine significa prelevarne una parte, sperandola dallo sfondo, per inserirla all’interno di un’altra immagine, in questa guida spieghiamo come scontornare con Photoshop in modo molto semplice e veloce.

Scontornare un’immagine è un’operazione che risulta essere utile in varie situazioni, il caso più comune è quello dei fotomontaggi. Quando si desidera creare un fotomontaggio con Photoshop, solitamente si ha la necessità di prendere una parte di  un’immagine e inserirla in un altro sfondo.

Vediamo più nel dettaglio quali sono le operazioni da eseguire per scontornare con Photoshop

-Avviare il programma e aprire l’immagine da scontornare.
-Cliccare con il tasto destro lo strumento lazo presente della barra degli strumenti che si trova nella parte sinistra del programma.
-Selezionare lazo magnetico.
-Cliccare sull’immagine in modo da evidenziare il bordo dell’oggetto da scontornare. In questa fase bisogna cercare di essere precisi ma il lazo magnetico offre un aiuto importante, questo strumento rileva infatti i bordi dell’elemento da scontornare.
-Una volta completata l’operazione, cliccare il pulsante Migliora bordo, presente in alto a destra, per perfezionare la selezione effettuata.
-Viene aperta una nuova finestra. Utilizzando le varie regolazioni è possibile eliminare le imperfezioni. Cliccare Ok.
-Dopo che si è selezionato l’elemento da scontornare, accedere al menu Selezione e cliccare Inversa per invertire la selezione e poi accedere al menu Modifica e cliccare Cancella per eliminare lo sfondo dall’immagine.

A questo punto l’immagine è stata scontornata con Photoshop e risulta essere possibile utilizzarla nel modo preferito.

Scontornare un’immagine con Photoshop è piuttosto semplice, le funzionalità del programma offrono infatti un aiuto, ma è importante cercare di essere molto precisi per ottenere risultati di qualità elevata.

Occhi Rossi e Photoshop – Come Rimuovere l’Effetto

L’effetto occhi rossi è piuttosto comune nelle foto, in questo articolo vediamo come rimuoverlo in modo molto semplice utilizzando Photoshop.

L’effetto occhi rossi si verifica quando obiettivo e flash della macchina fotografica risultano essere particolarmente vicini, come nel caso delle macchine fotografiche compatte, e la luce è scarsa.

Rimuovere questo effetto è molto semplice nelle versioni recenti di Photoshop, troviamo infatti uno strumento che è stato creato appositamente con questo scopo.

Vediamo le operazioni da eseguire.
-Aprire la foto da cui bisogna eliminare gli occhi rossi.
-Selezionare lo strumento Occhi rossi che è presente nel menu dello strumento Pennello correttivo al volo.

-Tracciare una seleziona intorno alla pupilla presente nell’immagine da correggere.
-L’effetto occhi rossi viene eliminato automaticamente.

Nel caso in cui il risultato ottenuto non sia quello che si desidera, è possibile utilizzare le due opzioni disponibili della barra delle opzioni.
Tramite Dimensione pupilla è possibile aumentare e diminuire la zona in cui viene applicato lo strumento mentre Scurisce permette di impostare il tipo di effetto da applicare e, quindi, più questo valore è elevato, più la pupilla tende al nero.

Eliminare gli occhi rossi con Photoshop è un’operazione decisamente semplice.

Pattern Photoshop – Dove Trovarli

I pattern Photoshop sono motivi grafici che possono essere utilizzati all’interno di immagini e scritte.

I pattern disponibili in rete sono importanti perché Photoshop ne mette a disposizione un numero limitato.

In passato abbiamo visto dove trovare pennelli e forme Photoshop, oggi presentiamo i migliori siti per scaricare pattern gratis.

My Photoshop brushes. Offre risorse per Photoshop di vari tipo e mette a disposizione una sezione pattern da cui è possibile scaricare senza effettuare la registrazione.

Alice grafixx. Il sito ospita tantissime pattern in una sezione dedicata.

Brusheezy. Un altro sito interessante su cui troviamo una sezione dedeicata ai pattern. I file sono divisi in base alla versione di Photoshop e risulta possibile individuare quelli che hanno maggiore successo tra gli utenti.

MyPhotoshopBrushes. Troviamo una raccolta di patterns piuttosto interessante da scaricare sul computer.

Vediamo come effettuare l’installazione dei pattern.

-Aprire Photoshop e creare una nuova immagine

-Creare un livello.

-Cliccare sul livello e scegliere dal menù a tendina che comparirà l’opzione Sovrapposizione pattern.

-Scegliere l’opzione Carica pattern e selezionare il pattern da inserire.

I pattern sono quindi molto semplice da utilizzare in Photoshop e permettono di personalizzare le immagini e le scritte in modo molto veloce.

Effetti Photoshop – Le Migliori Guide

Photoshop C5 ha reso l’interfaccia molto più intuitiva rispetto alle versioni precedenti, un modo per attrarre nuovi clienti.

In rete troviamo diverse risorse gratuite da utilizzare come forme, pennelli e addon vari, in più, sono numerose le guide disponibili.

In questo articolo segnaliamo alcune delle migliore guide relative agli effetti Photoshop, si tratta di risorse molto utile per chi vuole capire come applicare effetti foto con questo programma.

Ecco alcune guide che potete trovare su Youtube. I primi due sono gentilmente offerti dal fotografo Luciano Boschetti e spiegano come inserire una sfera all’interno di un paesaggio e come trasformare un’immagine in una foto antica.

Le guide che propongono informazioni su come creare effetti Photoshop sono molto numerose, tra le più interessanti segnaliamo le seguenti.

Creare un’immagine che si riflette sull’acqua.

Applicare un effetto fumetto alle foto.

Inserire un arcobaleno in una foto.

Aggiungere un’immagine riflessa agli occhiali da sole.

Cambiare il colore dei capelli.

Creare un mosaico composto da foto.

Applicare effetti luce alle proprie immagini.

Quelle che abbiamo segnalato sono tra le migliori guide per capire come applicare effetti Photoshop disponibili in questo momento.

Pennelli Photoshop da Scaricare Gratis

In un articolo precedente abbiamo analizzato i migliori siti per scaricare forme Photoshop, oggi vediamo quali sono i migliori siti che offrono pennelli Photoshop da scaricare gratis.

Attraverso i pennelli di Photoshop si possono inserire effetti favolosi alle proprie foto, effetti che non si trovano solitamente negli strumenti di fotoritocco online.

Ecco una serie di siti che offrono pennelli per Photoshop gratis molto utili per rendere le nostre foto uniche e fantasiose.

Photoshop Brushes. Si tratta di una sezione del sito ufficiale su cui troviamo un vero e proprio archivio di pennelli per Photoshop per tutti i gusti. Il sito è completamente in inglese, ma potrete utilizzare Google Traduttore.

DeviantART. Quando si parla di webdesign, il sito di riferimento per scaricare in tutta sicurezza è sicuramente DeviantART. Tra le creazioni di questi professionisti, tra wallpapers, immagini e loghi, troverete anche diversi pennelli per Photoshop dagli effetti più strani. I pennelli necessitano solo di essere installati per essere vostri, quando vi servono, vi basterà selezionarli direttamente all’interno del programma.

Brusheezy. Questo sito ha una grafica veramente molto pulita, molto difficile da trovare, soprattutto in siti di webdesign. Ogni tipo di pennello viene spiegato nel dettagli in un articolo dettagliato, i file possono essere scaricati gratis e senza registrazione cliccando il link.

123FreeBrushes. Un sito molto interessante per chi cerca pennelli Photoshop. Non tutti i pennelli disponibili qui sono però gratis, dovete accedere alla sezione Free Vector e Brush Packs per avere pennelli per Photoshop gratis. In questo caso, troverete varie creazioni degli utenti, in queste situazioni state attenti, perché il rischio che i pennelli  non funzionino o le richieste di registrazione per accedere anche ai pennelli a pagamento sono in agguato.

Per installare i pennelli Photoshop bisogna seguire le istruzioni che abbiamo visto nell’articolo dedicato ai file abr, i pennelli Photoshop utilizzano infatti questo formato.

Forme Photoshop da Scaricare Gratis

Le forme Photoshop contenute nel programma sono numerose, in rete troviamo però diversi siti che mettono a disposizione forme da scaricare gratis.

Aggiungere le forme personalizzate è molto semplice. Bisogna scaricare il file csh sul proprio computer, accedere al menu ModificaGestione Predefiniti di Photoshop e selezionare Custom Shapes nel menu Tipo Predefinito presente nella finestra che compare.
A questo punto è possibile cliccare il pulsante Carica e selezionare il file csh scaricato in precedenza.

Vediamo su quali siti è possibile trovare forme Photoshop da scaricare.
Nate’s Shapes – Mette a disposizione oltre cento forme da scaricare gratis sul proprio computer.

Eduration – Sul sito troviamo diverse forme da utilizzare. Le forme sono divise in varie categorie che comprendono loghi e bottoni.

Illustratorslounge – Propone alcune forme di buona qualità da utilizzare con Photoshop.

Grafikdesign – Le forme presenti su questo sito sono piuttosto particolari ma possono comunque risultare utili.

Dezignus – Propone forme di vario tipo. Particolarmente interessanti sono quelle relative alle automobili e alle moto. I file sono comunque numerosi e con argomenti diversi.

I siti che mettono a disposizione forme Photoshop sono quindi molto numerosi, quelli che abbiamo segnalato sono sicuramente tra quelli più interessandi presenti in rete.

Fotomontaggio Photoshop – Come Fare

Spesso abbiamo parlato di come evitare di usare Photoshop perché è difficile da utilizzare e risulta essere pesante sia in termini di peso di memoria sia a livello di portafoglio, abbiamo infatti presentato strumenti per modificare foto e applicare effetti.

Se lo avete già, però, non è necessario usare un’applicazione online. Oggi vi spieghiamo come creare un fotomontaggio Photoshop semplice, tipico dell’uso domestico e non professionale. Se il soggetto della foto è in uno sfondo a tinta unita, potete facilmente utilizzare lo strumento selezione rapida, altrimente dovrete usare il lazo magnetico (più difficile da usare, perché dovrete ricalcare manualmente con il mouse i contorni dell’immagine).

Una volta completata la selezione, potrete modificare l’immagine cliccando successivamente su Modifica – Taglia (lo trovate nel menù in alto). Ora andate sulla seconda immagine su cui volete inserire la prima per creare il fotomontaggio e apritela. Cliccate quindi su Modifica – Incolla. Inserite l’immagine nel punto che preferite.

Per fare in modo che il fotomontaggio Photoshop non sembri evidente se non a occhio molto esperto, sfumate i contorni nella seconda foto (dove avete incollato la prima immagine) con lo sfumino. Al termine dell’operazione, non salvate le modifiche sulla prima immagine, mentre la seconda ritoccata potrete tranquillamente salvarla con il comando File – Salva con nome. Finalmente ora avrete un fotomontattio Photoshop semplice.

Photoshop: Migliorare le immagini monocromatiche con effetti di colore creativi

A partire da alcune foto a colori è possibile generare interessanti immagini monocromatiche senza particolari sforzi. 

L’idea è questa: ricolorare le immagini successivamente, e non con i soliti effetti anticati, seppia e simili, ma in modo creativo ed artistico. Ciò può essere realizzato al meglio in Photoshop tramite un livello di filtraggio separato. Di solito lo si applica sull’intera foto e ha lo stesso effetto in tutte le zone.

Creare i livelli di filtraggio

Caricare l’immagine e aprire la palette Livelli. Fare clic sull’icona Crea un nuovo livello di riempimento o di regolazione e selezionare Filtro fotografico. Photoshop offre di default l’opzione Filtro più caldo. Impostare a 100 la relativa Densità per ottenere una resa brillante. Poi fare doppio clic su Filtro Fotografico 1 nella palette Livelli e dare un nome al livello in base al colore utilizzato.

Applicare altri colori

Ora fare clic sulla maschera di livello creata automaticamente e premere Ctrl+I, in modo che Photoshop mascheri in nero il livello di filtraggio. Ora è possibile applicare ulteriori livelli colore in modo simile a quanto fatto sopra.

Modellare le maschere livelli

Ora è il momento di far entrare in campo selettivamente i colori. fare clic sulla Maschera Livelli di un filtro di filtraggio, selezionare un pennello bianco con valori bassi di Durezza e Nitidezza e dipingere sulle zone dell’immagine che si desidera tingere. Poi passare agli altri livelli di filtraggio ed eseguire le stesse operazioni.