Archivio Categorie: Twitter

Twitter – Iscrizione Gratis e Veloce

Come fare l’iscrizione a Twitter? Una domanda comune per chi si avvicina a questo servizio a cui tentiamo di risponere in questo articolo. Andremo infatti a spiegare come effettuare l’iscrizione a Twitter e cominciare quindi a utilizzare uno dei social network più famosi al mondo, soprattutto all’estero.

Registrarsi a Twitter è piuttosto semplice e si tratta di una procedura che può essere completata in pochi minuti, vediamo più nel dettaglio come fare.

Per iscriversi a Twitter bisogna prima di tutto collegarsi al sito ufficiale, dal quale potrete accedere in seguito al vostro profilo. Andate quindi all’indirizzo https://twitter.com per iniziare la procedura di registrazione.

Troverete due sezioni sulla destra, quella in alto servirà in un secondo momento per accedere con le credenziali inserite durante la procedura di registrazione, nell’area in baso invece potrete iniziare la procedura d’iscrizione a Twitter.

A noi ovviamente interessa la seconda area dove inserirete negli appositi spazi Nome e Cognome, Email e Password. Per quanto riguarda il nome, potrete anche inserirne uno di fantasia, poiché non fa differenza al fine della creazione del profilo. State comunque tranquilli poiché il vostro nome e cognome potrà essere nascosto, poiché sarà possibile scegliere un nick da mostrare in pubblico.

La mail sarebbe meglio inserirla per questo profilo in esclusiva, ossia crearne una nuova o almeno differente da quella utilizzata eventualmente per Facebook. In questo modo si elimina il rischio legato al fatto che entrambi i profili possano essere rubati risalendo alla loro mail comune.

Infine abbiamo la password, che dovrà contenere almeno otto letttere e almeno un carattere speciale, consigliamo infatti di inserire al posto di una lettera un simbolo particolare come ad esempio € al posto di una semplice E.

Fatto ciò potrete completare l’iscrizione a Twitter cliccando sul tasto giallo Iscriviti a Twitter, ora sarete indirizzati a una nuova pagina dove troverete nuovamente le categorie prima descritte ma con i campi già completati. Se al fianco di essi sarà riportata un simbolo verde allora non resta che cliccare nuovamente su Iscriviti a Twitter e completare la registrazione in modo definitivo.

Il servizio invierà una mail di conferma all’indirizzo specificato in precedenza, bisogna aprirla e cliccare il link contenuto. In questo modo viene attivato l’account e risulta essere possibile iniziare a utilizzare tutte le funzionalità del sito.

Consigliamo quindi di leggere anche le guide su come caricare foto su Twitter e su come cambiare sfondo che sono utili per personalizzare il proprio profilo.

Come fare giornalismo su Twitter

 

E’ davvero possibile fare giornalismo via web, seduti alla propria scrivania? Beh, si!

Prendiamo ad esempio Andy Carvin. Lo conoscete? Ha 41 anni e fa informazione cinguettando. I numeri di Twitter (Followers, Tweet…) sono dalla sua parte.

Ma cos’ha di speciale Andy? Proviamo a capirlo.

Il primo problema del giornalismo (online e non) è capire chi davvero è attendibile. Se abbiamo una fonte che ammette di aver visto il soggetto A protestare in piazza, è possible che quella fonte menta, volendo o non volendo. Se abbiamo però 20 fonti che ammettono di aver visto la stessa cosa, è probabile che quella cosa sia davvero accaduta.

Se possibile, è sempre meglio procurarsi audio e/o video dei fatti; velocizzano la diffusione dell’informazione.

Ma la vera domanda è: si può davvero dire tutto in 140 caratteri?

Se a quest’attività ci si dedica del tempo, è bene offrire un flusso continuo di informazioni. In questo caso, essendo l’informazione suddivisa in più Tweet, non si pone il problema dei 140 caratteri.

Se invece si vuole racchiudere un’informazione in un Tweet è fondamentale riportare solamente i passi principali della notizia, tralasciando parole non fondamentali e costruttive.

Per raggiungere un buon risultato è inoltre importante imparare a collaborare con i propri contatti, coloro che spesso non sono giornalisti. L’obiettivo è quello di sentirsi a proprio agio con essi, condividere con loro ciò che fai e ascoltare i loro suggerimenti.

Ma perchè usare Twitter?

La riposta è semplice e banale: per la quantità di persone che vi sono collegate. Quello che volete sono persone che vi ascoltino, o no?