Archivio Categorie: Group Policy

Windows 8 – Impedire il Cambio del Lock Screen

Tra le novità di Windows 8 troviamo anche la possibilità di personalizzare il lock screen, in questa pagina vengono infatti mostrate notifiche per mail e messaggi e viene data la possibilità di scegliere l’immagine di sfondo da utilizzare.

Se se vuole impedire il cambio del lock screen, è possibile farlo in modo piuttosto semplice utilizzando le group policy.
Vediamo più nel dettaglio le operazioni da eseguire.
-Digitare gpedit.msc tramite il comando Esegui e premere invio.
-viene aperto l’editor dei criteri di gruppo.
-Accedere a Computer ConfigurationAdministrative TemplatesControl PanelPersonalization.
-Tra le varie opzioni mostrate nella parte destra troviamo Prevent changing lock screen image. Fare doppo click e abilitarla.

Una volta attivata questa impostazione, gli utenti non avranno più la possibilità di cambiare l’immagine mostrata nel lock screen, la pagina mostrata quando si è deciso di bloccare il computer.

Le group policy sono quindi uno strumento molto importante per configurare il sistema operativo anche in Windows 8.

Permettere l’esecuzione solo di determinati programmi in Windows 7


Se si condivide l’utilizzo di un computer con altre persone o si ha un computer pubblico è possibile che si voglia permettere l’esecuzione solo di determinati programmi.

Limitare e specificare i programmi che possono essere eseguiti in Windows 7 può essere fatto utilizzando l’editor Criteri di gruppo locali.
-Cliccare Start e digitare gpedit.msc e premere Invio.

-Viene aperto l’Editor Criteri di gruppo locali.
Accedere a Configurazione UtenteModelli amministrativiSistema

-Fare doppio click su Esegui solo applicazioni Windows specificate nell’area di destra.

-Viene aperta una nuova finestra.
Selezionare Attivata.

-Cliccare il pulsante Mostra in Opzioni e digitare il nome delle applicazioni che si vuole sia possibile eseguire sul computer.
Cliccare Ok.

-Quando un utente tenta di aprire un programma che non è stato specificato nella lista riceve l’errore Operazione annullata. Sul computer sono attivate delle restrizioni. Contattare l’amministratore del sistema.

In questo modo è possibile specificare i programmi che possono essere eseguiti sul computer.

Disabilitare Compatibilità Programmi in Windows 7

La funzionalità Compatibilità Programmi che permette di configurare le impostazioni di compatibilità dei programmi è sicuramente utile.

Per gli amministratori le finestre di avviso che si aprono quando si installa una nuova applicazione possono essere però fastidiose.

Se non si ritiene utile utilizzare la funzionalità Compatibilità Programmi è possibile disabilitarla eseguendo le seguenti operazioni.
-Cliccare sul menu di Avvio e digitare gpedit.msc e premere invio per aprire l’editor Criteri di gruppo locali.

-Accedere a Configurazione UtenteModelli AmministrativiComponenti di WindowsCompatibilità tra Applicazioni.

-Fare doppio click su Disattiva Risoluzione problemi compatibilità programmi nell’area di destra.

-Selezionare Attivata e cliccare Ok.

In questo modo non viene più aperta la finestra Risoluzione problemi compatibilità programmi che segnala la presenza di possibili problemi quando si installa una nuova applicazione.

Limitare l’accesso alle unità di un computer in Windows 7


Se si utilizza un computer con altre persone è possibile che si voglia limitare l’accesso alle unità di un computer in modo da evitare che gli utenti possano cancellare dati importanti.
In altri casi si vuole impedire che venga utilizzato il lettore cd o bloccare l’accesso alle chiavi usb.

Per limitare l’accesso alle unità di un computer utilizzando i Criteri di gruppo locali è necessario eseguire le seguenti operazioni
-Cliccare Start e digitare gpedit.msc nel modulo di ricerca e premere Invio.

-Accedere a Configurazione utenteModelli amministrativiComponenti di WindowsEsplora Risorse

-Fare doppio click su Impedisci l’accesso alle unità da Risorse del computer nell’area di destra.

-Viene aperta una nuova finestra.
Selezionare Attivata e scegliere le unità a cui limitare l’accesso in opzioni.

In questo modo gli utenti non potranno accedere alle unità specificate tramite Esplora Risorse ma potranno comunque utilizzare i programmi installati.
Questo tipo di impostazione può risultare utile quando si vuole impedire l’utilizzo del lettore Cd o di una chiave usb.

Rimuovere i pulsanti Arresta il sistema e Riavvia il sistema in Windows 7


In alcuni casi è possibile che si utilizzi un computer con altri utenti e non si voglia che questi possano spegnerlo o riavviarlo.

Windows 7 permette di rimuovere i pulsanti Arresta il sistema e Riavvia il sistema dal menu di avvio utilizzando l’editor Criteri di gruppo locali.

spegni1

-Cliccare Start e digitare gpedit.msc e premere invio.
-Viene aperto l’editor Criteri di gruppo locali.
Accedere a Configurazione utenteModelli amministrativiMenu Start e barra delle applicazioni.

spegni2

-Fare doppio click su Rimuovi e impedisci accesso ai comandi Arresta il sistema, Riavvia il sistema, Sospensione e Ibernazione

spegni3

-Selezionare Attivata e cliccare Ok.

spegni4

-Accedendo al menu di avvio le opzioni per lo spegnimento e per il riavvio del computer non sono più disponibili.

spegni5

L’editor Criteri di gruppo locali non è disponibile nella versione Home di Windows 7.