Archivio Categorie: Windows XP

Skype – Fermare automaticamente la musica

Se si ascolta musica in sottofondo mentre si lavora al pc e arriva una chiamata Skype è necessario arrestare la musica per poter rispondere alla chiamata. Ben più grave è però il rischio di non rispondere alle chiamate perchè non si riesce a sentire il segnale di Skype a causa della musica, perdendo così telefonate importanti.

C’è una comoda utility che può risolvere il problema: MuteForSkype è un programma gratuito che può fermare automaticamente la riproduzione musicale effettuata con Winamp o Windows Media Player quando arriva una chiamata Skype.

Dopo l’installazione riavviare il computer e avviare Skype, che riconoscerà la presenza di un software esterno che desidera collegarsi. Selezionare Consenti a questo programma di usare Skype nella finestra di dialogo e confermare con Ok.

Per chi utilizza iTunes per ascoltare la musica, è possibile ottenere funzioni simili dal programma MiTunes.

Le migliori alternative a Microsoft PowerPoint

Con alcune applicazioni web gratuite e programmi freeware, si possono creare in modo rapido e semplice presentazioni personalizzate, senza dover ricorrere a Microsoft PowerPoint.

INTERNET

280Slides

Con 280Slides la creazione online di presentazioni è un gioco da ragazzi: il programma non richiede alcuna installazione. Sullo sfondo prescelto si dispongono i testi e le grafiche. Immagini, filati e oggetti possono essere incorporati proprio da pc o da internet. La presentazione finita viene salvata direttamente sul desktop oppure online.

Google Docs

Google Docs è un pacchetto online completo di programmi per ufficio. Si possono importare i file PowerPoint oppure iniziare un nuovo documento. Mentre si lavora nel modello della slide, il riepilogo delle miniature permette di controllare il quadro generale. Una volta ultimata, la presentazione può essere consultata online es esportata in diversi formati di file.

SOFTWARE

OpenOffice Impress

Come tutte le suite office che si rispettino, OpenOffice permette la creazione di presentazioni con il programma Impress. I vari modelli consentono un lavoro rapido. Le animazioni delle transizioni delle diapositive possono essere impostate in modo personalizzato. La pratica funzione Handout crea un riepilogo generale del progetto in un documento personale.

Lotus Symphony

Con Lotus Symphony, oltre alle presentazioni, è possibile anche generare documenti di testo. Le possibilità di impostazione cambiano a seconda dell’applicazione. Tutti gli elementi di comando importanti sono facilmente accessibili. Come su un browser, si può passare in modo semplice da un documento all’altro.

Ottimizzare il disco fisso

Chi non è soddisfatto della utility di deframmentazione di Windows, perchè per esempio non riordina tutti i file, dovrebbe ricorrere a UltraDefrag. Diversamente dal programma di Windows, il software entra in funzione già durante l’avvio di Windows e può ottimizzare il file di swap.

L’opzione per non ottimizzare determinati file o cartelle di trova in Settings, alla scheda Filter. Lo stesso elenco è disponibile anche nella scheda Boot Time per l’ottimizzazione dell’avvio.

http://ultradefrag.sourceforge.net

Logon Screen – modificare la schermata di login in XP e Vista

Si sono già visti programmi per modificare la grafica di Windows 7, ma se uno avesse ancora Vista o XP?
LogonStudio pensa anche a loro, permettendo di modificare il logon cren (la schermata di accesso) attraverso immagini contenute in un pacchetto di temi precaricati nel software. Se non dovessero incontrare i propri gusti, se ne possono scaricare moltissimi altri attraverso siti come wincustomize.com.
LogonStudio è molto semplice da usare, inoltre è possibile sempre tornare alla vecchia schermata.
Per poter usare questo programma è necessario avere Windows XP, Vista o, ma solo da poco, Seven e uno schermo con risoluzione non inferiore a 1024×768.

Ricreare l’icona Mostra Desktop


L’icona Mostra Desktop presente nella barra di Avvio veloce è sicuramente uno degli strumenti più utili presenti in Windows.

Se l’icona manca o è stata cancellata è possibile ricrearla in modo semplice.

Come prima cosa bisogna aprire il Blocco Note e inserire il seguente testo nel nuovo documento.

[Shell]
Command=2
IconFile=explorer.exe,3
[Taskbar]
Command=ToggleDesktop

A questo punto è possibile salvare il file con il nome Mostra Desktop.scf e trascinarlo nella barra di Avvio veloce.

windows20xp

Disabilitare i beep di sistema


Per alcuni utenti i beep di sistema con cui Windows avvisa quando si preme un tasto sbagliato o quando si verificano particolari eventi risulta fastidioso.

Per disabilitare i beep di sistema è necessario eseguire le seguenti operazioni
-Cliccare con il tasto destro Risorse del Computer e selezionare Proprietà.
-Accedere alla scheda Hardware e cliccare sul pulsante Gestione periferiche.
-Nella finestra Gestione periferiche cliccare sul menu Visualizza e selezionare Mostra periferiche nascoste.
-Cliccare con il tasto destro Beep che si trova nella sezione Driver non Plug and Play e selezionare Proprietà.
-Accedere alla scheda Driver nella finestra Beep.
-Cliccare sul pulsante arresta e selezionare Disattivato come tipo di avvio.

windows20xp

Lo stesso risultato può essere ottenuto modificando il registro
-Arire l’editor del registro.
-Accedere alla chiave HKEY_CURRENT_USER\Control Panel\Sound
-Fare doppio click su Beep nell’area di destra e impostare no come valore.
-Chiudere l’editor del registro.

Risolvere l’errore Impossibile accedere a Nomecomputer. L’utente potrebbe non disporre dell’autorizzazione necessaria per l’utilizzo della risorsa di rete. Accesso negato.


Un errore comune che si presenta quando si tenta di accedere a dei file condivisi su un computer con Windows XP è costituito dal messaggio

Impossibile accedere a Nomecomputer. L’utente potrebbe non disporre dell’autorizzazione necessaria per l’utilizzo della risorsa di rete. Accesso negato.

windows20xp

Quando si incontra questo errore è necessario fare le seguenti verifiche.
-Verificare che i due computer facciano parte dello stesso Workgroup.
-Verificare che Condivisione file e stampanti per reti Microsoft sia attivo sulla connessione di rete che si sta utilizzando.
Per fare questa verifica è necessario accedere a Connessioni di rete nel Pannello di Controllo. Fare click con il tasto destro del mouse sulla connessione di rete e scegliere Proprietà. Controllare che Condivisione file e stampanti per reti Microsoft sia selezionato.
-Verificare che entrambi i computer abbiano una configurazione di rete corretta con lo stesso gateway e la stessa maschera di rete.
-Verificare che il Firewall di Windows non stia bloccando l’accesso disabilitandolo temporaneamente.
-Verificare che i permessi sulla cartella condivisa siano corretti.

Rimuovere in modo automatico le dll dalla memoria di Windows XP


In alcuni casi è possibile riscontrare un rallentamento del sistema dopo che si utilizzano alcuni programmi.
Questo può succedere quando alcune dll utilizzate dal programma rimangono in memoria anche dopo che lo si chiude.

Modificando il Registro di sistema è possibile fare in modo che Windows XP elimini in modo automatico dalla memoria le dll che non sono più utilizzate.
Per fare questo è necessario eseguire le seguenti operazioni.
-Cliccare Start e selezionare Esegui.
-Digitare Regedit nella finestra e cliccare Ok per aprire l’editor del Registro.
-Accedere alla chiave HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Explorer
-Creare un nuovo valore DWORD con il nome AlwaysUnloadDll e assegnare il valore 1.
-Uscire dall’editor del registro e riavviare il sistema.

windows20xp

Questa modifica può causare problemi se si utilizzano vecchi programmi e in quel caso bisogna rimuovere il valore che si è creato.