Tag Archivio: backup

Salvare tutte le email di Outlook

Ecco il procedimento, piuttosto semplice, per fare un backup di tutte le email di Outlook in pochi passi:

–          Per prima cosa aprite Esplora risorse (Start / Tutti i programmi / Accessori / Esplora risorse)

–          Nel menù di Esplora risorse, selezionate: Strumenti / Opzioni cartella / Visualizzazione / e spuntate  “visualizza cartelle e file nascosti”

–          Sempre in Esplora risorse andare in  Risorse del Computer

C:\Documents and Settings\nome attuale utente\Impostazioni locali\Dati applicazioni\Identities\{serie di numeri}\Microsoft\Outlook Express

oppure in (dipende dalla versione di Win XP che avete):
C:\Documents and Settings\nome attuale utente\Local Settings\Application Data\Identities\{serie di numeri}\Microsoft\Outlook Express

In questa cartella “Outlook Express” potete trovare tutte le cartelle di Outlook Express (in formato .dbx; quindi “posta in arrivo.dbx” , “posta in uscita.dbx” , ecc).

Copiate tutti questi file “.dbx” su un CD o floppy o, nel caso in cui desideriate spostare le mail in un altro PC, copiarli sempre in C:\Documents and Settings\nome attuale utente\Impostazioni locali\Dati applicazioni\Identities\{serie di numeri}\Microsoft\Outlook Express

Archiviare e condividere file online – CloudApp

Se volete fare un backup online dei vostri file e condividerli con gli amici, CloudApp potrebbe essere quello che fa per voi.

E’ un servizio web gratuito che vi permette di archiviare online qualsiasi tipo di file (foto, film, musica, video, programmi…)  e, successivamente, di condividerli con chi vorrete in modo del tutto semplice. E’ necessaria solamente una registrazione gratuita.

Per inserire i vostri file tutto quello che dovrete fare è trascinarli nella barra del menù. Ogni volta che archivierete un file, vi verrà fornito un url per la condivisione. Potrete visualizzare, monitorare o eliminare i file in qualsiasi momento.

Altro punto a favore di questo servizio è la possibilità di collegamento da applicazioni mobili come l’iPhone, da qualsiasi parte del mondo.

Backup dei dati su Linux – LuckyBackup

Per effettuare il backup dei vostri dati su Linux esiste un programma, completamente gratuito, apposta per questo scopo.

LuckyBackup è un software molto semplice da utilizzare, adatto anche a chi è alle prime armi con Linux. Dopo averlo installato dovrete solamente cliccare sul pulsante ‘Add’, scegliere le cartelle di origine e destinazione e il programma farà il resto.

Se siete invece un po’ più esperti potrete sfruttare al meglio tutte le opzioni avanzate cliccando sul bottone ‘Advanced’ dove potrete impostare backup remoti e pianificare operazioni, come l’esecuzione di backup programmati in base al giorno e all’orario.

I migliori servizi per il backup online


Il backup dei dati è un’operazione molto importante, gli strumenti per eseguire il backup sono numerosi ma nell’ultimo periodo stanno diventando popolari i servizi per il backup online.

Oggi vediamo quali sono i migliori siti per il backup online.

Windows SkyDrive
Windows Live Skydrive mette a disposizione uno spazio gratuito di 25 gb per il backup dei propri dati.
Il servizio offre funzionalità interessanti come la condivisione dei file con altri account e l’integrazione con Esplora Risorse.

Adrive
Adrive offre 50 gb di spazio gratuito.
Il servizio mette a disposizioni funzionalità come condivisione di file, creazione di cartelle, strumenti per la ricerca e accesso all’editor Zoho.

Mozy
La versione gratuita di Mozy offre uno spazio di 2gb.
Il servizio è considerato uno dei più affidabili.

Dropbox
Dropbox è uno dei servizi più utilizzati per il backup online.
Gli account gratuiti hanno a disposizione 2 gb e vengono messe a disposizioni funzionalità interessanti come l’upload dei file tramite mail.

iDrive
IDrive offre 2 Gb di spazio e funzionalità come supporto delle versioni e backup automatico dei dati.

Clonare un disco in Windows – Todo Backup


Todo Backup è un programma gratuito che permette di clonare un disco in Windows e creare un’immagine di tutte le partizioni presenti sul proprio computer.

Lo strumento si caratterizza per prestazioni decisamente migliori a altri programmi dello stesso tipo, inoltre sono supportate opzioni avanzate come la compressione e la crittografia.

todobackup

Todo Backup permette anche di creare un CD o un DVD per effettuare il ripristino senza bisogno di avviare il sistema operativo.

Si tratta quindi di un programma con funzionalità paragonabili a quelle offerte dagli strumenti commerciali, Todo Backup può essere scaricato dal sito ufficiale.

Backup delle mail di Gmail – Gmail Backup


Gmail Backup è un programma gratis che permette di fare il backup delle mail presenti sul proprio account Gmail.

L’utilizzo dell’applicazione è molto semplice. Tutto quello che bisogna fare è specificare il proprio nome utente e la password dell’account e selezionare la directory in cui si vuole salvare il backup.

gmb-0_104

Una volta che si è fatto il backup è possibile ripristinare le mail cliccando il pulsante Restore.

Uno strumento molto semplice per chi vuole essere sicuro di non perdere le proprie mail.

Per scaricare Gmail Backup clicca qui.

Windows 7 – Backup in Windows 7


Il backup dei propri dati è fondamentale per cui in questo articolo analizziamo gli strumenti che Windows 7 mette a disposizione per effettuare il backup dei file.

Il tool principale si chiama Backup e Ripristino e può essere avviato cliccando Start e digitando Backup nell’area di testo del menu di avvio.

backup1
Per fare il backup dei propri file bisogna cliccare il su Configura backup in Backup e Ripristino.
In questo modo il sistema lancia la procedura di configurazione e viene aperta una nuova finestra.

backup2

Nella nuova finestra vengono mostrati i dispositivi collegati al computer che possono essere usati per effettuare il backup come dischi usb e masterizzatori.
Inoltre, se la propria edizione di Windows 7 lo supporta, è possibile specificare un percorso di rete come destinazione del backup.

Per procedere nell’operazione di backup selezioniamo quindi una delle destinazioni disponibili e clicchiamo il pulsante Avanti.

A questo punto ci viene chiesto se vogliamo scegliere manualmente i file di cui fare il backup o di permettere al sistema di fare una selezione automatica.

backup3

Selezionando l’opzione Selezione automatica Windows 7 esegue le seguenti operazioni
-Crea un’immagine di sistema. e la salva nel percorso specificato in precedenza
-Fa il backup di tutti i file che si trovano nelle raccolte, sul desktop e nelle cartelle dei profili utente e crea una schedulazione in modo che il backup sia effettuato settimanalmente.

In questo caso scegliamo l’opzione Selezione manuale per avere un maggiore controllo sul backup.

backup4

Il sistema ci chiede quindi di specificare i file di cui vogliamo fare il backup.
In questa finestra è possibile anche abilitare l’inclusione di un’immagine del sistema.

Una volta effettuata la scelta ci viene mostrata una finestra di riepilogo

 backup5

In questa finestra è possibile anche modificare la pianificazione del backup cliccando sul pulsante Modifica Pianificazione.
Di default Windows 7 programma l’esecuzione del backup che si crea ogni domenica alle 7 di sera.

backup7

Una volta decisa la pianificazione è possibile salvare le impostazioni e iniziare il Backup.

Backup e Restore del sistema con RollBack


RollBack è un programma gratuito che permette di effettuare il backup e il ripristino delle cartelle e dei file di Windows.

Questa applicazione supporta la creazione e la scheduazione di più job tramite un’interfaccia molto semplice.

SchedulerTab

RollBack mette a disposizione diverse opzioni che permettono di scegliere i file di cui fare il backup, l’ora e la periodicità dei backup e supporta i backup completi e incrementali.

Uno strumento piuttosto semplice che può rappresentare un’alternativa gratuita a ntbackup.

Rollback può essere scaricato dal sito ufficiale