Tag Archivio: email

Il vostro computer è uno spambot?

Un pc su quattro viene controllato da sconosciuti e invia all’esterno spam su incarico della criminalità online senza che gli utenti se ne accorgano. Vediamo se possiamo fare qualcosa per evitare tutto questo.

Sembra quasi un film di fantascienza: estranei che si impossessano del vostro pc e ne usufruiscono per i loro scopi, non sempre legali. Ogni giorno circa 50000 nuovi computer vengono infettati, ed entrano nel giro dei bot. Ed essere infettati è paurosamente facile: basta visitare un sito manipolato affinchè il proprio pc venga infettato, con conseguenze disastrose. Le ultime statistiche dicono che un computer su quattro è infetto. Impressionante no?

La prima protezione (la più immediata e la più semplice) è quella di effettuare ogni aggiornamento di Windows. Attivare quindi la funzione Aggiornamenti automatici, e selezionare anche Scarica automaticamente gli aggiornamenti.

Particolare attenzione alle email! State attente, aprite solo quelle conosciute, evitate quelle estranee.

 

Firewall, muro invalicabile?

 

Per navigare sicuri in Internet senza preoccuparsi di buontemponi, che approfittano dell nostra buona fede, non possiamo non installare un buon firewall.

1. Scaricare e installare Zone Alarm

Possiamo scaricare gratuitamente il software dal sito www.zonealarm.com. Facciamo attenzione perchè sul sito sono presenti versioni a pagamento, quindi per orientarci meglio scegliamo la voce protezione con firewall, sotto la sezione Proteggete la vostra zona. Una volta aperta la nuova pagina, scegliamo la voce Zone Alarm, dal menu a sinistra, e scarichiamolo. Per l’installazione seguiamo la procedura guidata.

2. Configuriamo Zone Alarm

Finita l’installazione, al primo avvio di Zone Alarm comparirà un tutorial con una breve spiegazione sul funzionamento del programma. Una volta giunti nella schermata principale, il primo passo è capire se vogliamo che Zone Alarm ci avvisi su qualsiasi tentativo di intrusione, anche quelli legittimi, ad esempio siti come quello della nostra banca che richiedono dati personali: togliere questa impostazione non vuol dire che il programma smetterà di funzionare, semplicemente ci avviserà delle intrusioni più pericolose, e continuerà a a visionare in silenzio anche sul traffico interno. Per disattivare questa impostazione entriamo nella sezione Avvisi e log e selezioniamo l’opzione Disattivata su Eventi di avviso visualizzati.

3. Proteggiamo le nostre mail

Un’altra sezione da configurare immediatamente è Basic MailSafe. La sua funzione consiste nel filtrare gli allegati delle nostre email ed eliminare quelli potenzialmente pericolosi per il nostro computer. Nella versione gratuita questa funzione è purtroppo limitata. Per attivare questa funzione basterà semplicemente impostare Attivata.

 

Verificare la veridicità di un indirizzo email – Technorati

Tra le tantissime utility interessanti che possiamo trovare su Internet, eccone una che è sicuramente utile per molti: verificare che un indirizzo email sia valido. Ad esempio se comprate un prodotto online che ha molte testimonianze firmate con l’email, è utile scoprire se queste siano effettivamente di utenti o se sono false.

Technorati vi permette di scoprirlo in pochi attimi e in modo molto semplice: dovrete solamente collegarvi al sito e incollare l’indirizzo che volete analizzare. Fatto ciò cliccate su ‘verifica’ e attendete i risultati.

Il risultato, sempre esatto, è molto accurato. Il servizio è gratuito.

Ricevere la notifica instantanea delle nuove email

La maggior parte degli utenti di internet possiede uno o più indirizzi di posta elettronica e non sempre è comodo controllarli uno per uno per vedere se sono arrivati nuovi messaggi. Magari avrete un indirizzo per gli amici e i famigliari e uno solo per il lavoro, come molti.

Ecco delle estensioni per Firefox e Google Chrome che vi permettono di ricevere delle notifiche per essere avvisati in tempo reale dell’arrivo di eventuali nuovi messaggi.

Per quanto riguarda Chrome esiste l’estensione Muno, che vi segnala le email non ancora lette. Funziona con la maggior parte dei servizi di posta e il suo nome originale è WebMail Notifier.

L’addon per Firefox invece ha alcune funzionalità in più: supporta anche POP3/IMAP per cui potrete aggiungere qualsiasi account per monitorare l’arrivo di nuovi messaggi. Supporta anche gli script e quindi potrà essere usato con altri servizi come Facebook o Twitter.

Registrare messaggi e inviarli via email – Malivu

Ecco un servizio web semplice, efficace e rapido per creare video messaggi gratuitamente: Malivu. Non richiede alcuna registrazione.

Tutto ciò che dovrete fare è accedere al sito, dare il consenso per l’utilizzo della webcam, registrare il vostro videomessaggio (la durata massima è 1 minuto) premendo il pulsante Record e, una volta terminato, inviarlo via email al destinatario.

Prima di mandarlo tramite email potrete vederlo e, in caso non vi soddisfi, registrarlo di nuovo, indicando per quanto tempo preferite che il video rimanga online. Tutti i video sono archiviati nel server del sito quindi il destinatario non dovrà appesantire la posta nè scaricare nulla, ma seguire semplicemente il link.

Sapere quando abbiamo nuove mail – WebMailNotifier

Sicuramente molti di voi utilizzano le web mail per controllare i messaggi di posta elettronica. Oggi, su Firefox, è presente un componente aggiuntivo che ci facilita il nostro compito, dandoci la possibilità di sapere se ci sono nuove mail senza necessariamente dover aprire la nostra web mail.

Questo addon si chiama WebMailNotifier e supporta: Gmail, Yahoo, Hotmail, AOL, Daum, Naver, Nate, Paran, POP3/IMAP. Per utilizzarlo dovrete solamente installarlo, riavviare Firefox e, nelle impostazioni, inserire il tipo di posta, nome utente e passowrd.

Dopo aver effettuato questo procedimento per tutti gli account, inizierete a ricevere le notifiche istantaneamente.

Creare una firma personalizzata con Gmail

Forse vi piacerebbe personalizzare molto di più la firma che inviate quando mandate le vostre email. Gmail vi permette di farlo utilizzando le funzioni di Gmail labs: potrete creare delle firme complete e professionali senza limitazione di numero.

Prima di tutto dovrete accededere a Gmail labs cliccando sul simbolino verde in alto a destra. Attivate ‘Risposte predefinite’ e ‘Inserimento di immagini’ nelle opzioni proposte e poi salvate il tutto in fondo alla pagina. Ora scegliete di scrivere un nuovo messaggio per creare la firma digitale. Personalizzatela con tutte le funzioni dell’editor: font, dimensioni, loghi, colori, immagini e links.

Una volta completata la firma, cliccate su ‘Risposte predefinite’ dando un nome a caso prima di salvare. D’ora in poi quando andrete a rispondere ad un messaggio cliccando su ‘Risposte predefinite’ potrete inserire una firma o scegliere tra quelle create.

Controllare l’esistenza di un indirizzo e-mail

Capita spesso di non ricordarci se un’indirizzo email effettivamente esiste… ne ricordiamo una parte e non sappiamo il resto.

Esiste un programmino, chiamato Realva Mail Verifier, in inglese, che permette di di importare liste di dati innumerevoli, con comodità, in modo da poter controllare anche centinaia o migliaia di email. Se dovete fare mailing e mandare allegati magari molto pesanti, questo programma vi sarà utilissimo per sfoltire il numero di indirizzi eliminando quelli non validi o non più attivi.

Salvare tutte le email di Outlook

Ecco il procedimento, piuttosto semplice, per fare un backup di tutte le email di Outlook in pochi passi:

–          Per prima cosa aprite Esplora risorse (Start / Tutti i programmi / Accessori / Esplora risorse)

–          Nel menù di Esplora risorse, selezionate: Strumenti / Opzioni cartella / Visualizzazione / e spuntate  “visualizza cartelle e file nascosti”

–          Sempre in Esplora risorse andare in  Risorse del Computer

C:\Documents and Settings\nome attuale utente\Impostazioni locali\Dati applicazioni\Identities\{serie di numeri}\Microsoft\Outlook Express

oppure in (dipende dalla versione di Win XP che avete):
C:\Documents and Settings\nome attuale utente\Local Settings\Application Data\Identities\{serie di numeri}\Microsoft\Outlook Express

In questa cartella “Outlook Express” potete trovare tutte le cartelle di Outlook Express (in formato .dbx; quindi “posta in arrivo.dbx” , “posta in uscita.dbx” , ecc).

Copiate tutti questi file “.dbx” su un CD o floppy o, nel caso in cui desideriate spostare le mail in un altro PC, copiarli sempre in C:\Documents and Settings\nome attuale utente\Impostazioni locali\Dati applicazioni\Identities\{serie di numeri}\Microsoft\Outlook Express