Tag Archivio: google Earth

Caricare foto su Google Earth attraverso Panoramio

Avrete sicuramente notato che aprendo Google Earth compaiono alcune immagini sulla mappa. Generalmente vengono dal sito Panoramio, un servizio che permette di condividere le proprie foto in tutto il mondo. La differenza tra questo sito e altri simili è il fatto che Panoramio si integra in Google Earth, indicando il punto in cui è stata scattata la foto.

Per pubblicare una foto in Google Earth e condividerla su Panoramio dovete iscrivervi usando l’account Google o Gmail. Una volta registrati dovrete cliccare su Carica foto, scegliere l’immagine (o le immagini) da caricare e inserire le tag (etichette). Per ogni foto caricata cliccate su Mappa questa foto e inserite il nome della città e poi posizionatela sulla piantina che compare.

Ci vorrà un po’ di tempo prima che l’immagine sia visibile a tutti. Se invece vorrete promuovervi commercialmente su Google Maps, dovrete utilizzare Google Places.

Google Earth su Android


Google ha pubblicato la versione per Android di Google Earth, l’applicazione è però compatibile solo con la versione 2.1 del sistema operativo di Google.

Peter Birch, Product Manager di Google, ha affermato che si tratta della versione più veloce di Google Earth per dispositivi mobili che sia stata creata con un frame rate notevole e una risoluzione di 800 x480.

La versione per Android di Google Earch include diverse funzionalità interessanti come la visualizzazione dei nomi delle vie nelle immagini da satellite, il supporto al riconoscimento locale e la disponibilità di foto e negozi.

Crea edifici 3D in Google Earth


Google ha lanciato un nuovo tool online che permette di creare e inserire edifici in Google Earth.

Per utilizzarlo bisogna come prima cosa scegliere una città qualsiasi e poi creare un edificio usando le foto che Google mette a disposizione.
A questo punto è possibile salvarlo e sottoporlo alla revisione.
Una volta approvato l’edificio sarà visibile da tutti su Google Earth.

buildingmaker-helsinski

Si tratta di uno strumento veramente divertente e anche utile per Google che in questo modo può essere aggiornato direttamente dagli utenti.

Il seguente video lo mostra in azione

Per accedere al tool clicca qui.

Google Earth e le sue evoluzioni


google_earth_1E’ stato progettato dagli studiosi del Georgia Institute of Technology un software che avrà la capacità di sovrapporre i video in streaming, provenienti da webcam o da altre fonti video, direttamente alle mappe di Google Earth.
Un mix che, secondo i ricercatori, permetterà di vedere le immagini in tempo reale.
Fino ad oggi, infatti, le foto satellitari venivano aggiornate saltuariamente, fornendo agli utenti solo un fotogramma di un dato momento. E’ per questo che i ricercatori hanno pensato di unire più fonti, sviluppando un metodo per sovrapporre alle vedute aeree i dati raccolti in tempo reale su quanto accade in un determinato luogo.
I dati verranno appunto acquisiti tramite lo streaming live delle videocamere a circuito chiuso, delle webcam e dei sistemi per il rilevamento del traffico.
In tal modo sarà possibile vedere persone, veicoli, partite di calcio che si svolgono nel momento in cui ricerchiamo determinati luoghi o eventi.
Questo apre lo scenario dell’Augmented Reality o anche Web squared, Realtà aumentata e Web al quadrato, perchè ai normali dati che percepiamo nella realtà quotidiana si andrebbero a sostituire i dati digitali che provengono dal web. Il problema fondamentale resta quello della privacy, potremmo essere, così seguiti ovunque, senza che ci venga chiesto il nostro permesso.