Tag Archivio: gratis

Correggere le immagini PNG su IE – TweakPNG

Un grosso problema per molti webmaster è la differente colorazione generata nella visualizzazione di un’immagine PNG su Internet Explorer rispetto a Firefox o Chrome.

Spesso si possono notare grosse differenze di colore. La causa di tutto ciò è che Internet Explorer applica la gamma all’immagine mentre gli altri due browser no. Il metodo più comodo per risolvere questo problema è un programma che si chiama TweakPNG.

Una volta lanciato il programma dovrete solamente selezionare il valore gAMA ed eliminarlo cliccando con il tasto destro e poi su Delete. Dopo aver effettuato quest’operazione, salverete l’immagine che dovrebbe essere finalmente a posto.

Questo programma, oltre ad andare ad eliminare questo problema, offre anche la possibilità di mostrare i chunk dell’immagine ( cioè le sue proprietà digitali), rivelandosi molto utile per effettuare delle modifiche parecchio difficili.

Monitorare l’uso delle risorse del pc – MemoryWatch

Per tenere sotto controllo l’utilizzo della memoria, del file di paging, dello spazio sul disco e per ottimizzare l’uso delle risorse del nostro pc, MemoryWatch è un ottimo, nonché piccolo e gratuito strumento.

Nel caso in cui una delle risorse che sono monitorate raggiungesse un livello d’allarme, il programma vi avviserà e la barra della risorsa si colorerà di rosso. Le informazioni sulle risorse saranno sempre disponibili nella barra delle applicazioni e il programma può essere minimizzato nella traybar o mantenuto sempre in primo piano.

L’applicazione è pensata per tutte le versioni di Windows ed occupa poca memoria.

Programmi per aprire lunghi file di testo

Se vi è capitato di provare ad aprire su Windows un file di testo di grandi dimensioni con Notepad, avrete notato che provoca un blocco della memoria, fino a far sembrare che il computer sia completamente fermo.

Una delle soluzioni è quella di usare un programma diverso da Notepad, che possa mantenere basso il consumo della CPU e quindi evitare di bloccare il computer. A questo scopo può essere utile Simple Text Splitter, uno strumento leggero e facile che va a dividere il testo in più parti, alleggerendone l’apertura.

Se vogliamo invece aprire interamente il file, possiamo provare questi due programmi: Vim, il più noto, è un opensource per Windows, Mac e altri sistemi. Il secondo programma è Emacs.

Un altro programma molto più semplice ed immediato è invece TheGun, con un’interfaccia adatta anche ai poco esperti.

Creare skin personalizzate per Messenger – MessengerSkinBuilder

Oggi vi presentiamo Messenger Skin Builder, programma indipendente che permette di creare e modificare le skin di Messenger senza avere il NET Framework richiesto da MsgPlus.

L’applicazione è disponibile per Messenger 2009 e precedenti, quindi non supporta Messenger 2011 (che è ancora in versione beta). Il suo uso è molto intuitivo e basterà scegliere le immagini da impostare come sfondo per ogni finestra di Msn (ad esempio lista dei contatti, conversazione, ecc).

Si tratta di un programma portatile, che quindi non richiede installazione, inoltre è in italiano ed è ovviamente gratuito.

Determinare la veridicità di un’immagine – ELA

Spesso abbiamo dei dubbi sulla veridicità di un’immagine che incontriamo e vorremmo avere la certezza che sia un’originale. In nostro aiuto arriva Image Error Level Analyzer, detto ELA, che è basato su un servizio che controlla appunto se l’immagine è vera o un fake.

Il programma lavora aggiungendo intenzionalmente nell’immagine una quantità d’errore, calcolando poi la differenza delle immagini. Se ci sono molte variazioni, sarà effettivamente originale.

Una volta che il programma avrà analizzato l’immagine, in pochi attimi mostrerà i risultati in grado di definire se l’immagine è ritoccata o meno.

Creare cursori per il mouse personalizzati

Sappiamo quanto sia facile trovare nella rete gli sfondi per il desktop e scaricarli sul proprio pc, ad esempio. Oggi vi parleremo di modi, invece, per poter trovare e cambiare il cursore del mouse, cioè il puntatore, la freccina bianca che si muove.

Esistono diversi siti web che permettono di scegliere un curose e scaricarlo gratis. Tra questi segnaliamo Totally Free Cursor, sicuro e semplice, senza pop-up o pubblicità che riportano a strani siti. I cursori sono organizzati per categorie, popolarità e data e sono tutti scaricabili gratuitamente.

In caso però vogliate creare dei puntatori personalizzati, ecco due programmi in grado di fare questa operazione:

Il primo è CursorFX, per Windows, che una volta avviato vi permette di scegliere un tema di puntatori. E’ anche possibile scegliere le icone aggiuntive da sostituire alla clessidra o alla doppia freccia. Se invece vorrete modificare un cursore, vi è un editor incorporato e molto intuitivo, che vi permetterà di creare nuovi puntatori usando immagini PNG del vostro pc.

Il secondo programma è RealWorldCursorEdition, che vi permetterà o di creare un nuovo cursore oppure crearne uno partendo da un’immagine. L’editor è più avanzato di quello di CursorFX e offre una tavolozza colori e strumenti simili ai programmi di grafica. Alla fine potrete salvare il cursore in formato .cur oppure .ani, se animato.

Traduttore di Google direttamente su Windows – Transmiti

Finalmente ecco un programma che ci permette di tradurre documenti interi, PDF oppure txt, documenti Office o OpenOffice, senza l’uso di un browser, sfruttando solamente Windows. Si tratta di Transmiti, un leggero freeware per Windows Vista, Xp e 7.

Questo tool è portatile e non necessità di installazione. Si integra perfettamente con Windows, appoggiandosi al servizio online di Google translate. Ovviamente necessita della connessione a internet per poter tradurre, andando ad interrogare il servizio di Google.

Una volta scaricato il programmino e aver avviato il file .exe, non dovrete far altro che settare le opzioni di traduzione per le lingue e selezionare il testo da tradurre e attendere che il programma vi proponga la traduzione in pochi istanti.

Il consiglio è quello di impostare la voce ‘automatico’ nella sezione ‘traduci da’, in modo che il programma riconosca da solo su quale lingua deve lavorare.

Pianificare le attività quotidiane – FET

Molti di noi avranno pensato di ricorrere a un programma che ci possa aiutare a organizzare la nostra vita, tenendo conto di tutti i nostri impegni. A volte non è possibile riuscire a pianificare tutte le attività da soli, oppure di un team di lavoro.

FET è un’applicazione disponibile per Windows (è disponibile però anche un file per Linux o Mac), totalmente gratuita, che vi aiuterà in questa difficile missione. Addirittura permette di organizzare le attività di una scuola, tenendo il conto degli iscritti, dei professori, degli ambienti e molto altro.

E’ anche possibile esportare ed importare i vostri dati in formato di testo, file XML e anche CSV, facilitando l’integrazione con altre applicazioni.

Tutti i modi per personalizzare la taskbar di Windows 7

Oggi vi presentiamo in un solo post diverse utility in grado di personalizzare completamente la taskbar di Windows 7 (che alcuni chiamano anche Superbar). Ne esistono moltissime sul web, vediamo quelle migliori.

Innanzitutto è opportuno segnalare Taskbar Thumbnail Customizer, di cui è appena uscita la versione 1.2, che permette di ridimensionare le icone alla grandezza da noi preferita e anche di ingrandire le anteprime dei programmi aperti che compaiono quando passiamo il mouse.

7 Conifier è invece adatto per chi è appassionato del modding e della personalizzazione estrema: potrete sostituire le icone delle applicazioni sulla taskbar con altre, disponibili in pacchetti, più originali.

Per salvare invece i vostri siti preferiti nella taskbar, potete utilizzare una nuova funzionalità di Internet Explorer 9.

Impostare le dimensioni di una finestra – MaxMax

Tutti voi sicuramente conoscerete uno o più gadget offerti da Windows Vista o Sette. Oltre ad essere gratuiti, vanno ad abbellire il vostro desktop mettendovi a disposizione strumenti sempre utili.

Se utilizzate un monitor grande, sopra i 22 pollici, potreste avere il problema di visualizzare degli spazi bianchi sullo schermo, causati da una strana gestione delle finestre. Il programma MaxMax viene in vostro aiuto, permettendovi in pochi attimi di impostare i margini massimi della finestra ingrandita sullo schermo.

Potrebbe esservi molto utile se volete mantenere visibile la barra dei gadget ai margini della finestra. Il programma setterà le dimensioni automaticamente, risparmiandovi il disturbo di doverle modificare a mano.

Lo strumento è compatibile con le versioni di Windows ed è in costante aggiornamento.

1 2 3 13