Tag Archivio: software

Programmare spegnimento/accensione del pc – Shutdown Timer

Oggi parliamo di una funzionalità che può essere aggiunta tramite un programma esterno a quelle già offerte dal pc. Si tratta di Shutdown Timer, un’applicazione gratis per Windows in grado di programmare lo spegnimento del pc.

Questo programmino possiede un’interfaccia utente davvero molto ben fatta ed offre moltissime opzioni valide. Le funzionalità proposte non riguardano solo lo spegnimento del pc, ma anche il riavvio, il log-off, standby, ecc. Inoltre è possibile anche spegnere il pc se c’è un consumo della memoria superiore alla soglia limite, in base alla temperatura della CPU e molto altro ancora.

Si può anche monitorare il traffico di rete per l’arresto, opzione molto utile in caso stessimo scaricando un file di grandi dimensioni e volessimo spegnere il pc al termine del download.

Le operazioni devono essere impostate dal menù a discesa in alto a destra e il programma può essere scaricato dal sito ufficiale e installato su Windows a 32 e a 64 bit.

Software per fatture – Fatture Invoicex

Oggi vi presentiamo un software che purtroppo è sempre stato male indicizzato e sponsorizzato troppo poco. Molti uffici preferiscono affidarsi a software di aziende che offrono un’assistenza molto cara, per sentirsi più rassicurati.

Si tratta di un software veramente ben fatto, scritto in Java e funzionante su tutte le piattaforme che permette di creare fatture, ma anche di tenere un database clienti, fornitori, modelli e molte altre funzionalità, come ad esempio avere un database sincronizzato in modo che ogni utente visualizzi ciò che viene visto dagli altri, utilissimo nelle aziende.

Il programma si chiama Fatture Invoicex ed è gratuito. Ne esistono anche due versioni a pagamento in cui viene offerta l’assistenza e anche plugin e servizi aggiuntivi che possono tornare utili per una grande azienda.

Scaricare immagini dai siti – Advanced Pic Hunter

Molto spesso troviamo un sito con molte immagini che ci interessano e che vorremmo salvare sul pc, ma quando sono davvero tante perdiamo un sacco di tempo ad aprirle una ad una… Advanced Pic Hunter farà il lavoro per noi e ci farà risparmiare tempo prezioso!

Dopo aver inserito l’url del sito web e aver cliccato su Search, Advanced Pic Hunter ricercherà automaticamente le immagini e mostrerà tutte le informazioni relative ad esse, come le dimensioni, l’url, l’anteprima o il format. Il programma contiene anche un convertitore di formati per le immagini.

E’ un software shareware di 443kb per Windows. Potrete provarlo gratis per 30 giorni, con delle limitazioni, e successivamente comprarlo a $ 19.00.

Allegare alle email file molto grandi – Pando

Allegare alle email file molto grandi può essere necessario, non sempre però risulta possibile con i normali strumenti.

Normalmente le nostre caselle email supportano l’invio di allegati al massimo di pochi Megabyte, ma col passare del tempo le esigenze di ‘peso’ dei file aumentano sempre di più e spesso questa limitazione non è sufficiente. Se avete la necessità di inviare degli allegati molto pesanti vi segnaliamo Pando, un nuovo software in grado di sfruttare il canale peer to peer.

Pando è un software gratuito che non va a sovraccaricare il server di posta e si può considerare come un’alternativa più che valida ai vari servizi che le vostre caselle email vi offrono, come ad esempio Jumbo mail. Molto spesso si appoggiano ai canali tradizionali di posta elettronica e capita che vi facciano attendere molto tempo oppure che non funzionino a dovere. Pando invece sfrutta un software p2p, annullando le attese.

L’utilizzo di Pando è semplicissimo: innanzitutto bisogna installarlo sia sul computer del destinatario che su quello del mittente, successivamente quest’ultimo caricherà su Pando il file di grande dimensioni che vuole inviare e otterrà un link con estensione .pando. Dovrà inviare un’email al destinatario con l’indirizzo appena ottenuto e il ricevente avrà tempo due settimane per scaricarlo sul suo computer.

In definitiva, Pando è un software altamente consigliato e assolutamente da provare!

In arrivo Opera 10.10


opera1010-500x363Finalmente è disponibile sul sito di Opera Software la versione definitva di Opera 10.10, il web browser norvegese che dovrà andare ad integrare la tecnologia client/server Opera Unite.
Cosa cambierà?
Grazie ad Opera 10.10 sarà possibile per l’utente trasformare il proprio browser in un server tuttofare, con il quale condividere proprio tutto, dai documenti, alle foto, alla musica e il tutto senza il bisogno di utilizzare ed installare dei programmi esterni.
Tuttavia in sè Opera Unite è un semplice framework che per diventare realmente operativo ha bisogno dell’installazione di molti moduli applicativi, tutti scaricabili da questo link, al quale poi si potranno aggiungere delle ulteriori applicazioni.
Per il momento sono disponibili circa una trentina di applicazioni, tra le quali un client/server per la messaggistica, un upload di documenti e uno di giochi multiplayer, un settore questo che potrebbe rivelarsi molto redditizio.

Apple punta sui videogame


3d_apple_logo_102Sembra che la Apple abbia deciso di cavalcare il grande successo riscosso da iPhone e iPhoneTouch come “macchine da gioco”, le cui vendite sono in costante aumento.
Sembra che la casa di Cupertino abbia deciso di puntare molto su questo settore, ingaggiando addirittura Graeme Davin, il noto lead desiner di Halo Wors e pubblicando annunci di lavoro relativi alla ricerca di game/media software engenieer
L’obiettivo di Apple è chiaro: quello di farsi largo nel settore dei videogame, cercando di contrastare il predominio, sino ad oggi indiscusso, di Sony e Nintendo.
Il tutto andrà di certo a vantaggio dei consumatori che avranno sempre più possibilità di scelta.

Tutta la Rai in streaming


Rai-1Finalmente vedere i programmi Rai in streaming sarà ancora più facile.
Tutto grazie ad un nuovissimo software freeware ideato da Fabio Ciotoli che utilizzando il celebre programma Vlc ci consentirà di vedere in streaming i programmi della Rai senza il bisogno di installare alcun software.
Basterò, infatti, avere sul proprio pc Vlc oltre al frame Framework.NET, pr vedere tutto quello che ci piace delle reti pubbliche direttamente sul computer.
Come detto il software non ha bisogno di alcuna installazione, tuttavia al primo avvio di StreamRai si dovrà indicare al programma dove è localizzato Vlc.
Fatto questo il gioco è fatto.
A questo punto infatti si aprirà la home del programma dove potremmo scegliere il canale che intendiamo vedere, avendo anche la possibilità di registrare i nostri programmi preferiti.
Oltre alle tre reti canoniche sono chiaramente disponibili anche RaiSat Premium, Gulp, Rai Education, Rai Storia e così via.
Il programma è disponibile a questo link http://www.ciotoli.it/Articoli/Internet/streamrai-vedere-in-streaming-i-canali-rai

Adobe Photoshop versione 8


adobephotoshop8csAdobe ha da poco rilasciato la sua nuova versione di Photoshop.
Si tratta di Photoshop 8 alla quale è associata la Premiere Elements, una funzione che consentirà agli utenti di organizzare in maniera ancora più intuitiva e semplice i propri contenuti multimediali sia in ambiente Windows che Mac.
Le novità principali di questa versione targata 8 si trovano nel pannello Organizer che in pratica raggruppa in un unica area le diverse funzioni dei due software.
Tra le altre news una gamma molto più vasta di funzioni e di applicazioni che non solo consentono di velocizzare ma anche di render molto più automatico l’editing.
Ridotti e contenuti anche i prezzi che variano dai 150 euro per il pacchetto doppio, ai 99,60 per un solo programma.

Il fumetto sull’Ipod


i-maestri-del-fumettoMicrosoft e Apple si preparano a rivoluzionare il mondo dei fumetti.
Lo strumento che metteranno in campo per attuare questa rivoluzione è tablet, il piccolo lettore multimediale digitale, che sembra porterà una vera ventata di novità.
E’ atteso infatti per il 2010 il nuovissimo iTablet, del quale a quanto sembra ci sarebbe già stata un’anticipazione.
Secondo le indiscrezioni lasciate trapelare dallo specialista informatico Andy Ihnatko, una piccola startup informatica, la LongBox, avrebbe già messo a punto un programma semplice e a buon mercato, grazie al quale, con una connessione senza fili, sarebbe possibile scaricare i fumetti su un piccolo lettore multimediale.
In questo modo, sul nostro Ipod, oltre a musica, video e film, si potrebbe avere anche il fumetto preferito, così da non farsi mancare davvero nulla.

Massimizziamo le prestazioni di eMule

emule Settare eMule è un’operazione molto semplice, che se ben effettuata può permettere di ottenere il massimo delle prestazioni.

Un interessante articolo pubblicato su hitech-pc ci aiuta in questa operazione.
Iniziamo con il dire che il menù al quale bisogna prestare la massima attenzione è “Connessione”.
Andiamo in primo luogo su Capacità > Download e impostiamo il valore 512 se abbiamo una connessione adsl a 4 mega se la nostra non ha questa velocita basta fare un piccolo calcolo
Velocita della nostra connessione ad esempio se abbiamo 10 mega facciamo :
10000 (cioe la velocita della nostra adsl espressa in bit) fratto 8 e otteniamo in questo caso
1250 che sara la nostra banda in download .
Su Capacità >>> Upload e impostiamo il valore 32 limitato a 25 sempre se abbiamo una connessione a 4 mega. Nel riquadro porte del client troviamo TCP e UDP , qui eMule quando lo installiamo inserisce delle porte casuali e possiamo lasciare queste messe in default. L’ importante è che le abbiamo aperte all’interno del nostro router , cosi da avere un’ ID alto .
Su Fonti massime per file > Limite massimo impostiamo 1000, mentre su Limite di connessione > Limite massimo impostiamo 500 .
Nel sottomenù server su>>>Elimina i server inattivi dopo “—” connessioni fallite impostiamo come valore 5.
Poi lasciamo selezionate la quarta la quinta e la settima caselle e deselezioniamo tutte le altre per evitare brutte sorprese da parte di server spia.
Clicchiamo su applica.

1 2 3 4